La cura dei fiori recisi

Bastano pochi accorgimenti per far sì che i fiori rimangano belli e freschi come appena tagliati:

  • I fiori siano sufficientemente maturi. I boccioli devono mostrare il loro colore.
  • Prima di collocare i fiori nel vaso vanno asportate con un coltello tutte le foglie più basse fino a metà dello stelo, con un taglio obliquo, in modo che il fiore possa “dissetarsi” più facilmente.
  • Gli steli non vanno mai spezzati, né schiacciati: raschiare lo stelo significa ridurre la durata del fiore.
  • Mettere i fiori, ancora confezionati, in acqua pulita in modo che possano assorbire acqua a sufficienza.
  • Aggiungere la giusta dose di nutrimento per fiori recisi all’acqua, si conservano più a lungo.
  • Le foglie non devono venire a contatto con l’acqua perché riducono così la durata dei fiori.
  • Aggiungere una piccola quantità di acqua fresca tutti i giorni, e rinnovarla completamente dopo una settimana.
  • Di notte i fiori preferiscono un ambiente fresco.
  • I fiori non sopportano il contatto diretto con i raggi solari nè le correnti d’aria.
  • Bisogna teneri i fiori lontano dalla frutta che produce etilene.
  • Non esporre i fiori vicino a fonti di calore.
  • Spruzzare della lacca per capelli sui fiori per farli durare di più senza che perdano i petali.